Kenzo Tange Yamanashi

Kenzo Tange – Centro di radiodiffusione e stampa Yamanashi (Kofu, Giappone, 1967)

Questo è uno dei primi esperimenti di Kenzo Tange verso un’architettura modulare, modificabile ed ampliabile all’infinito. La distinzione tra progettazione architettonica e pianificazione urbana vanno verso una direzione univoca, nella ricerca di un modulo urbano che possa essere ampliato in un secondo momento, e possa essere rivisto nel tempo.

Vi sono 16 enormi pilastri in calcestruzzo che sorreggono il palazzo, del diametro di 5 metri che ospitano scale / tubazioni / accessori utili al fabbricato. Sono lasciate intenzionalmente vuote 3 di queste colonne, per poter ospitare le esigenze di un ipotetico ampliamento futuro.

L’edificio è stato modificato nel 1974 sempre su progetto di Tange, vengono chiuse alcune cavità tra i piani al fine di utilizzarne la superficie.

Tutt’oggi il fabbricato è utilizzato da una emittente televisiva, una radio e un giornale.

BIBLIOGRAFIA

  • P.Riani, Kenzo Tange, Sadea/Sansoni, Firenze 1969
  • Tolic I., Kenzo Tange, Milano, 24 Ore Motta Cultura srl.
  • B.Bognar, The Japan Guide, Princeton Architectural Press, New York 1995
Condividi:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *